p&rg eventi performance and relations group Contatti
  ATTIVITÀ   DESTINATARI   REALIZZAZIONI   COLLABORAZIONI ARTISTICHE  
« Home | Collaborazioni | Bolling's Suites
Bolling's Suites
Alessandro FRATTA flauto
Daiana BOCCIALONE pianoforte
Giuseppe TALONE contrabbasso
Carlo BATTISTI batteria

Claude Bolling, un autore tanto intrigante quanto ancora poco conosciuto, un colto jazzman francese, a metà strada fra la musica barocca e lo swing di Duke Ellington, oggetto di riflessione sia per la critica classica che per quella jazzistica.
Vero portavoce di quella musica per la quale la stampa americana usò, per la prima volta, la definizione Crossover Music parlando proprio di lui, Bolling ha dimostrato che la pista della contaminazione tra i generi non era solo una curiosità, ma un vero e proprio fenomeno culturale.

Programma
Claude Bolling, Suite for Flute & Jazz Piano Trio n. 1 (1973)
Claude Bolling, Suite for Flute & Jazz Piano Trio n. 2 (1987)


Alessandro Fratta, nato a Roma nel 1961, ha compiuto gli studi musicali sotto la guida del Mº Giovanni Gatti diplomandosi in flauto presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma e, in seguito, si è laureato in Storia della Musica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università "La Sapienza" di Roma. Ha frequentato i corsi internazionali di perfezionamento tenuti dai Maestri: C. Klemm, S. Gazzelloni (diploma di merito dell'Accademia Chigiana di Siena), T. Wye, M. Conti (flauto); B. Canino (musica da camera), M. Hantai, M. Gatti e Fr. Theuns (flauto traversiere e flauto classico).
Nel 1984 è risultato secondo al Concorso per giovani diplomati indetto dal Conservatorio di Latina. Nel 1988 è stato invitato a rappresentare l'Italia in occasione del Primo Corso Internazionale per Ensamble di Fiati "Europa Musica". Ha effettuato registrazioni per la R.A.I., la Radio Ungherese e per altre emittenti radiotelevisive private. Ha interpretato numerosi brani in prima esecuzione in occasione di rassegne di musica contemporanea. Insegna flauto traverso presso l’I.C. “M. Capozzi” di Roma e nel 2001 ha costituito, in collaborazione con l’associazione ViviAmo la Musica, l’orchestra giovanile “Musica Verticale” del quale è direttore stabile e con la quale ha tenuto un concerto presso la Sala 700 dell’Auditorium Parco della Musica di Roma in occasione della X Festa Europea della Musica. Di recente ha collaborato in qualità di primo flauto con l’orchestra “I Filarmonici di Roma” diretta da Uto Ughi. Molto attivo nell’esecuzione e nella ricerca del repertorio cameristico per flauto che esegue anche con copie di strumenti originali e con particolare riguardo all’analisi filologica dei testi e dei contesti storici. Viene spesso invitato a far parte della giuria di concorsi musicali e dal 1995 è docente di flauto in corsi internazionali di perfezionamento.

Daiana Boccialone si è brillantemente diplomata in pianoforte nell’anno accademico 1995/96 presso il Conservatorio “L. Refice” di Frosinone sotto la guida del Maestro Augusto Colace.
Ha partecipato a diversi master-class e corsi di perfezionamento fra i quali il Corso di Perfezionamento in Pianoforte del M° Massimo Bertucci.
Ha preso parte a numerosi concerti sia come solista che in diverse formazioni cameristiche per vari enti ed associazioni quali il Comune di Roma, l’associazione culturale Il Tempietto, Teatro di Marcello (area archeologica di Roma), il Circolo della Corte dei Conti, il Rotary Club di Roma, il comune di Viterbo.
Spesso pianista accompagnatrice in vari Conservatori italiani e in Concorsi Nazionali. Parallelamente si è avvicinata allo studio del repertorio jazz con il M° Massimo Fedeli, Luca Ruggero Jacovella e Stefano Sabatini.
Dal 2004 pianista stabile del duo di pianoforti per il progetto “Crossover Bolling” con il quale ha partecipato a Notestate 2005 all’Auditorium delle Fornaci a Roma e a Viterbo Eventi per “900 ALTRI SUONI” nel luglio 2005. Ha costituito in seguito il quartetto Bolling’s Suites con il quale ha partecipato al Villa Celimontana Jazz Festival 2006 e con il quale prosegue il suo approfondimento nello studio dell’autore francese Claude Bolling. Ha frequentato il corso nazionale di didattica sulla metodologia Orff svolgendo in seguito attività di insegnamento. È docente di pianoforte presso la Scuola di musica CIAC da dieci anni e presso l’associazione Sintonia di Roma.

Giuseppe Talone nasce a Velletri (RM) il 28/10/1975, da sempre vive ad Atrena (RM) piccola località a ridosso dei Castelli Romani.
Inizia gli studi musicali nel 1997 seguendo il corso di basso elettrico presso il Saint Louis Music Center con i maestri Luca Pirozzi e Marco Siniscalco.
Nel 1999 intraprende gli studi di contrabbasso con il maestro Pietro Ciancaglini. Nello stesso ottiene una borsa di studio per l'anno accdemico successivo.
Nel 2000 frequenta i seminari estivi di Siena Jazz con il M° Furio Di Castri .
Nel 2002 partecipa allo spettacolo dedicato a Chet Baker "Una Martin's de Luxe" per la regia di Gigi Proietti.
Nel 2003 partecipa al 25°Jazz "Hoeilaart Intern'l Contest" in Belgio classificandosi al 3°posto con Alessandro Bravo Trio ottenendo anche il premio per la miglior interpretazione. Nel 2004 presso lo stesso concorso vince di nuovo il 3° posto e miglior interpretazione con il Massimo D'Avola Quartet.
La sua attività musicale lo impegna soprattutto tra Roma e Latina ma anche nel resto della penisola con collaborazioni che lo hanno visto impegnato con musicisti quali: Romano Mussolini, Cicci Santucci, Carlo Atti, Steve Grossman, Max D'Avola, Emanuele Basentini e molti altri ancora.
Attualmente ha intrapreso studi di contrabbasso per musica classica con il M° Andrea Pighi.

Carlo Battisti ha studiato sotto la guida di Jimmy Cobb e Max Roach nell'ambito degli stages di Perugia e Ravenna ed in seguito con Marvin "Smitty" Smith presso il Drummers Collective di New York.
Nel 1988 ha vinto con il Tony Pancella Trio il primo concorso nazionale Musicisti di Jazz indetto dal "Music Inn" di Roma; nel 1990 con il gruppo Tetracolours ha vinto il Forlì Jazz Contest.
Ha suonato con importanti nomi del jazz italiano ed internazionale e in tutti i maggiori jazz clubs e teatri italiani, in Spagna, Svizzera, Lussemburgo, Danimarca, Germania,Stati Uniti, Australia, Turchia, Libano, Israele, Scozia. Ha partecipato a numerosi programmi televisivi e radiofonici esibendosi inoltre in importanti jazz festivals.
Ha partecipato inoltre a numerose incisioni discografiche ed ha collaborato alla realizzazione di colonne sonore per il Cinema ed il Teatro.
Alla sua attività di free-lance affianca quella di insegnante, con seminari e corsi stabili di batteria jazz e musica d'insieme. Ha condotto per alcuni anni consecutivi la master class di batteria all’interno dei seminari internazionali di San Sebastian in Spagna.
È co-leader del Velotti-Battisti Jazz Ensemble.









  PROGETTIAMO E REALIZZIAMO EVENTI CULTURALI E MUSICALI
  © 2006 p&rg eventi